La lecceta di Zirbetto e i boschi di San Fratello

Media

Un altro angolo del Parco dei Nebrodi poco conosciuto e selvaggio, che potrete scoprire in questa inedita escursione tra i boschi di San Fratello. Si tratta di boschi particolari, perché costituiti, in buona parte, da popolamenti di leccio (quercus ilex) allo stato pressoché puro, situazione piuttosto rara sui Nebrodi. Quella di Zirbetto, per di più, costituisce senz’altro la lecceta più significativa del Parco, consentendoci, in pieno inverno, di attraversarne le ampie e fitte chiome sempreverdi, in forte contrasto con il bosco spoglio di cerri e dei faggi, ugualmente affascinante, che pure incontreremo lungo il percorso. Come sempre, non mancheranno ampie visuali panoramiche, che spaziano dalla dorsale, alla Isole Eolie, alle ampie vallate del torrenti Furiano e Inganno. Ruscelli, chiazze imbiancate di neve e verdi radure, faranno, infine, da cornice a questo suggestivo itinerario.

EQUIPAGGIAMENTO E NOTE TECNICHE

L’itinerario, per distanza e dislivelli, è consigliato a chi ha un discreto allenamento. Da percorrere qualche tratto fuoripista in salita. Equipaggiamento: scarpe da trekking, pantaloni tecnici, pile, giacca antivento, guanti, zainetto con borraccia e pranzo a sacco (a cura dei partecipanti).

INFORMAZIONI LOGISTICHE

L’appuntamento è alle ore 09.00 presso il bivio per San Fratello/Cesarò sulla SS113 (innesto con la SS 289) Da qui si proseguirà con mezzo proprio per circa 22 km per poi iniziare l’escursione a piedi. Rientro previsto ore 16.30.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE:euro 10,00 (soci euro 5).
NB: In funzione dell’innevamento, ci si riserva di apportare modifiche al percorso e/o comunicare l’utilizzo di ciaspole (eventuale noleggio € 10)


Per info costi e prenotazioni:
info@inebrodi.it
348/5431229 – 328/4751460

  • Località di partenza: l bivio per San Fratello/Cesarò sulla SS113
  • Lunghezza percorso (a/r): 10 km circa
  • Tempo di percorrenza: 4 h (escluso soste)
  • Dislivello: 400 m circa
  • Difficoltà: media

Share the Post

Comments

No comment yet.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *