La Dorsale dei Nebrodi in mountain bike

Difficile


La Dorsale dei Nebrodi è anche in mountain bike!
Un itinerario tecnico e impegnativo, adatto a bikers allenati, ma che regalerà grandi soddisfazioni ed incredibili emozioni.
Da Mistretta a Floresta, divisa in due giorni; 90 km con dislivello complessivo di 2500 m, quasi tutti in prossimità della cresta montuosa, in mezzo a fitti boschi di querce e faggi, a stupendi laghi montani, a spettacolari punti panoramici su entrambi i versanti. Una sfida esaltante e un’avventura da non perdere per gli appassionati di mountain bike.


Ritrovo:
Giorno 20 Luglio 2019 ore 08.30 a Santo Stefano di Camastra con mezzi propri. Trasferimento bikers ed mtb a Mistretta ed inizio percorso ore 09.30 circa. Fine prima tappa prevista per le ore 16.00 circa. Il secondo giorno, arrivo a Floresta (ore 15 circa) e da qui discesa su asfalto fino alla zona costiera (Rocca di Caprileone) da dove ci sarà il transfer con mezzo per Santo Stefano di Camastra.

Dettagli prima tappa (20/07/2019)
Si inizia lungo la S.S. 117, giusto per riscaldarsi, in lieve salita, fino a Serro Merio, punto di inizio della Dorsale. Da qui comincia un tratto in discesa, fino ad oltre il laghetto Quattrocchi, interessante zona umida con area attrezzata. Si prosegue lungo l’ampia vallata in saliscendi per poi immergersi, dopo circa 15 km, nel “bosco della Cannella”. Dopo una breve discesa ha inizio la salita più impegnativa (dislivello 600 m), ma immersa nella frescura del fitto bosco. Poco prima di scollinare, breve visita al magnifico bosco della Tassita, poi al punto panoramico di P.lla Pomiere e poco dopo aver superato la S.P. 168, si arriva all’area attrezzata della sorgiva Nocita per la pausa pranzo. Si prosegue prevalentemente nel bosco di faggio, alternato a qualche radura e qualche punto panoramico, per arrivare a P.lla Miraglia; da qui, breve tratto di collegamento verso la struttura ricettiva.
Dettagli tecnici prima tappa:
Distanza: km 50 circa
Dislivello: m 1200
Fondo: asfalto 10%; sterrato 90 % (fondo compatto con tratti pietrosi)

Dettagli seconda tappa (21/07/2019)
Itinerario prevalentemente in discesa nella prima parte, toccando due eccezionali zone umide, rappresentate dai laghi Maulazzo (5 ettari) e Biviere (18 ettari), quest’ultimo costituisce la zona umida d’alta quota di maggior valore naturalistico della Sicilia. Da qui ha inizio la salita che conduce alla quota massima di 1760 m di Serra Pignataro, per poi tornare a scendere. Si attraversano le zone più ricche d’acqua dei Nebrodi, dapprima con ruscelli e zone umide all’interno dei suggestivi boschi di Mangalaviti e Serra del Re, e poi gli splendidi specchi d’acqua Cartolari, Trearie, nell’ultima parte del percorso. La parte finale si snoda prevalentemente attraverso pascoli e radure, con ampi panorami su entrambi i versanti dei Nebrodi, dall’Etna, a Sud, alle Isole Eolie, a Nord. Gli ultimi km, da P.lla Dagara a Floresta, sono su strada asfaltata.
Dettagli tecnici seconda tappa:
Distanza: km 40
Dislivello: m 1350
Fondo: asfalto 15 %; sterrato 85 % (fondo compatto con tratti pietrosi e fangosi)

EQUIPAGGIAMENTO E NOTE TECNICHE

L’itinerario, per distanze, dislivelli e tipo di fondo, è da considerarsi impegnativo; richiede una permanenza in sella di 5-6 ore giornaliere, con salite anche di alcuni km con tratti ripidi. E’ quindi richiesto un buon livello di allenamento. L’evento in mountain bike ha finalità escursionistiche e non agonistiche e pertanto i tracciati saranno percorsi ad andatura controllata. Inoltre, per semplificare la logistica e limitare i costi, gli indumenti di ricambio saranno portati al seguito, dentro uno zainetto, che sarà comunque abbastanza leggero. Saranno infatti sufficienti magliettina e pantaloncini per la sera e un completo da ciclismo di scorta.
Si consigliano n. 2 camere d’aria di scorta o kit di riparazione, 2 borracce d’acqua (lungo il percorso troveremo comunque degli abbeveratoi), mantellina leggera.

INFORMAZIONI LOGISTICHE

Quota di partecipazione: euro 20,00 per spese legate a trasferimenti locali bikers ed mtb punti di partenza e arrivo)
Altre spese: Euro 50/60 (pernottamento in mezza pensione in struttura ricettiva e pranzo a sacco di giorno 21 luglio), da pagare direttamente presso la struttura.
Iscrizioni ed informazioni: info@inebrodi.it; 348/5431229 (anche whatsapp)

N.B. Per ragioni logistiche ed organizzative, l’escursione in due giorni sarà confermata al raggiungimento di un numero minimo di 8 partecipanti (iscrizioni entro il 14/07/2017). Qualora il numero di iscritti dovesse essere inferiore, sarà comunque effettuata un’escursione giornaliera domenica 21 luglio, percorrendo una buona parte della Dorsale, mediante percorso alternativo con partenza e arrivo da Portella Femmina Morta (con varianti al percorso in andata e ritorno). Distanza stimata circa 60 km.


Per info costi e prenotazioni:
info@inebrodi.it
348/5431229 – 328/5656912

Senza categoria

Share the Post

Comments

No comment yet.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *