Il bosco della “Cannedda” e il cammino di S. Antonio

Media

Un trekking inedito e particolare, in un angolo dei Nebrodi poco conosciuto ma ricco di natura, storia, tradizioni, aspetti religiosi. Giorno 1 e 2 Settembre, tra i territori di Caronia, S. Stefano e Mistretta, uniremo, con un cammino, il Santuario del Letto Santo al “Piano della Cannedda”, due luoghi di pellegrinaggio e di grande devozione, rispettivamente per gli abitanti di S. Stefano di Camastra e di Capizzi, ma non solo. La nostra escursione avrà inizio giorno 1 Settembre dal Monte S. Croce, su cui sorge il Santuario, per proseguire tra le ampie vallate del territorio di Mistretta e bei panorami che spaziano dalle Madonie, alle Isole Eolie, alla Dorsale dei Nebrodi. Nella seconda parte del percorso ci addentreremo negli estesi boschi di Caronia fino a raggiungere la radura di “Piano Cannella”, dove la tradizione narra che S. Antonio da Padova abbia trascorso una notte durante la sua traversata dall’entroterra alla costa sicula. Qui, nei pressi della cappelletta votiva, ci godremo il silenzio della natura e allestiremo il bivacco. E sempre qui, la mattina del 2 Settembre, i devoti e i pellegrini provenienti da Capizzi giungeranno di buon’ora a piedi e a cavallo secondo una tradizione che si tramanda da secoli. Verrà quindi celebrata la Messa solenne e a seguire la festa con vari banchetti. Il nostro trekking proseguirà quindi sulla via del rientro, chiudendo un percorso ad anello, molto vario e panoramico, che ci farà ammirare boschi, radure e vallate lungo il versante di Caronia.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE & ISCRIZIONI

La quota di partecipazione è di 30 euro e comprende il servizio di guida e accompagnamento nelle due giornate di escursione, vitto completo (ad esclusione del pranzo a sacco de primo giorno), supporto logistico e trasporto bagagli pesanti con mezzo fuoristrada.
Per iscrizioni:
info@inebrodi.it
320/5656912 (Ninni)
328/4751460 (Giovanni)
348/5431229 (Alessandro)

PROGRAMMA

Ritrovo sabato 1 Settembre ore 10.30 a Santo Stefano di Camastra, all’inizio della S.P. 169 bis (coordinate: 38.010053° Nord, 14.351193° Est). Trasferimento in auto fino al Santuario del Letto Santo, visita del sito ed inizio del trekking. Nel pomeriggio, arrivo a Piano Cannella, allestimento bivacco, cena e pernottamento. Domenica mattina, 2 Settembre, partecipazione alla S. Messa insieme ai devoti provenienti da Capizzi, quindi prosecuzione del trekking, con rientro previsto a metà pomeriggio.

EQUIPAGGIAMENTO

Scarpe da trekking, tenda, sacco a pelo, stuoino/materassino, zaino 35/40 litri, cappello, crema solare, scorta d’acqua, pranzo a sacco del primo giorno (oltre eventuali spuntini), torcia elettrica, giacca antivento, maglia a maniche lunghe (per la sera), poncho, occorrente per igiene personale, ricambi.
Disponibilità di alcune tende su richiesta. Il materiale più pesante potrà essere trasportato con mezzo di supporto.

  • Località di partenza:1° Giorno da Santuario Letto Santo a Piano Cannella
  • Lunghezza percorso : 12 km circa
  • Tempo di percorrenza: 4,5 h circa (soste escluse)
  • Dislivello: 400 m circa
  • Difficoltà: media
  • Località di partenza:2° Giorno da Piano Cannella a Portella Calcari (nei pressi Santuario Letto Santo)
  • Lunghezza percorso : 10 km circa
  • Tempo di percorrenza: 3,5 h circa (soste escluse)
  • Dislivello: 250 m circa
  • Difficoltà: media

Share the Post

Comments

No comment yet.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *