LA CASCATA DI FONTANA D’ANGELO

Media

Anche quest’anno andremo a scoprire, la cascata di Fontana d’Angelo, una delle più alte e la più nascosta del parco dei Nebrodi con i suoi 25 metri circa. La ricchezza d’acqua del Parco si materializza in modo spettacolare nelle sue suggestive e numerose cascate, con salti d’acqua di diverse decine di metri che i torrenti compiono tra le tenaci rocce quarzarenitiche e calcaree affioranti nel territorio. La cascata, unitamente al bel trekking che conduce ad essa, si trova nel territorio di Caronia, in corrispondenza del Vallone Cardoneta, corso d’acqua a regime torrentizio di cui sarà percorso un tratto di alveo, tra spettacolari pareti a strapiombo stratificate fino all’arrivo sotto la cascata. Lungo il percorso attraverseremo anche pascoli, boschi di sughera e macchia mediterranea, con rigogliosa vegetazione in pieno risveglio.

EQUIPAGGIAMENTO E NOTE LOGISTICHE

La seconda parte del percorso, in alveo, è un trekking fluviale ed è quindi necessario munirsi di sandali o altre scarpe idonee, telo ed eventuale costume. L’escursione è consigliata, per il tipo di fondo (alveo con ciottoli e blocchi rocciosi) e alcuni passaggi su roccia, a persone con un buona preparazione fisica. Abbigliamento sportivo, borraccia d’acqua e zainetto con ricambio e pranzo a sacco.
L’appuntamento è alle ore 09:15 di domenica 13 Maggio presso la stazione Q8 nei pressi del bivio per Caronia lungo la SS 113 (km 142,300). Da qui si proseguirà per un tratto in auto fino alla C.da Cardoneta, per iniziare quindi il percorso a piedi.

CONTRIBUTO DI PARTECIPAZIONE: euro 10,00 servizio guida, più 4,00 € per assicurazione.

Per info costi e prenotazioni:
info@inebrodi.it
348/5431229 – 328/5656912

  • Località di partenza: bivio per Caronia
  • Lunghezza percorso (a/r): 5 km circa
  • Tempo di percorrenza: 3 h (escluso soste)
  • Dislivello: 200 m circa
  • Difficoltà: media

Share the Post

Comments

No comment yet.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *