Giro a piedi dei laghi: Trearie, Cartolari, Pisciotto

Medio

Sui Monti Nebrodi si trovano alcune delle aree umide d’alta quota piu’ importanti della Sicilia, e questa escursione, nella zona piu’ orientale del Parco, tra i comuni di di Floresta, Tortorici e Maniace, ci condurra’ a visitare alcuni splendidi specchi d’acqua, incastonati tra verdi pascoli o circondati da fitti boschi. Entrati nell’itinerario della Dorsale dei Nebrodi a Portella Mitta (Floresta), si percorrera’ la prima parte in auto, per arrivare al bivio del lago Pisciotto, visitato il quale si fara’ base a P.lla Dagara per iniziare l’escursione a piedi verso lo splendido lago di Trearie, circondato ad Est da verdi boschi, in contrasto con bianche rocce calcaree, e ad Ovest da verdi radure e pascoli. Il lago Trearie è uno specchio d’acqua naturale ampliato per mezzo di una piccola briglia in calcestruzzo e riveste un grande interesse naturalistico in quanto luogo di svernamento di numerosi uccelli migratori. Da qui si raggiunge facilmente il lago Cartolari, ai piedi della bella faggeta di Piano di Palma: pur essendo di origine artificiale, si e’ perfettamente inserito nell’ambiente circostante, costituendo anch’esso un punto di riferimento per gli uccelli migratori. Compiuto il periplo del lago e dopo aver sostato nell’adiacente area attrezzata dell’azienda foreste demaniali, molto ben curata, ci si immergera’ nella suggestiva faggeta di Piano di Palma, per ricongiungersi all’itinerario della Dorsale e rientrare, in discesa, al punto di partenza.

EQUIPAGGIAMENTO E NOTE LOGISTICHE

L’itinerario non presenta alcuna difficolta’, se non una media distanza, e può essere svolto da persone con un minimo di preparazione fisica. Si consiglia abbigliamento sportivo, scarpe da trekking, borraccia da 1 litro e una giacca antivento.
Info costi e prenotazioni:
info@inebrodi.it
348/5431229 – 328/5656912

  • Località di partenza: P.lla Dagara (Floresta)
  • Loc. di arrivo: P.lla Dagara
  • Lunghezza percorso: 12 km circa
  • Tempo di percorrenza: 4 h (escluso soste)
  • Dislivello: 300 m circa
  • Difficoltà: media

Share the Post

Comments

No comment yet.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *